Premio Strega 2017: i 27 candidati

I 27 candidati al Premio Strega 2017.

Ecco i 27 candidati al Premio Strega 2017:

Teresa Ciabatti, La più amata (Mondadori)
Paolo Cognetti, Le otto montagne (Einaudi)
Domenico Dara, Appunti di meccanica celestre (Nutrimenti)
Anna Giurickovic Dato, La figlia femmina (Fazi)
Giorgio Dell’Arti, Bibbia pagana (Clichy)
Marco Ferrante, Gin tonic a occhi chiusi (Giunti)
Silvana Grasso, Solo se c’è la luna (Marsilio)
Davide Grittani, E invece io (Robin)
Wanda Marasco, La compagnia delle anime finte (Neri Pozza)
Chiara Marchelli, Le notti blu (Perrone)
Gian Domenico Mazzocato, Il castrato di Vivaldi (Biblioteca dei Leoni)
Monaldi&Sorti, Malaparte. Morte come me (Baldini & Castoldi)
Matteo Nucci, È giusto obbedire alla notte (Ponte alle Grazie)
Ferruccio Parazzoli, Amici per paura (SEM)
Fabrizio Patriarca, Tokyo transit (66th&2nd)
Carmela Pierri, Mangia con gli occhi (Aracne)
Giorgio Pressburger, Don Ponzio Capodoglio (Marsilio)
Nicola Ravera Rafele, Il senso della lotta (Fandango)
Alberto Rollo, Un’educazione milanese (Manni)
Marco Rossari, Le cento vite di Nemesio (E/O)
Lodovica San Guedoro, Pastor che a notte ombrosa nel bosco si perdé (Felix Krull)
Vanni Santoni, La stanza profonda (Laterza)
Luigi Sardiello, Il punto che non conosco (Licosia)
Tito Schipa Jr. Orfeo 9 – Then an Alley (Argo)
Gianni Tetti, Grande nudo (NEO)
Alberto Toso Fei, Orientalia (Round Robin)
Claudio Volpe, La traiettoria dell’amore (Laurana)

Redazione
L'autore

La Bottega di Hamlin è un web magazine di musica, cinema e libri, con notizie sempre aggiornate dall’Italia e dall’estero, recensioni e approfondimenti.